Tirocini retribuiti al Comitato Economico Europeo per studenti e laureati

Stage di cinque o tre mesi con il Comitato Economico e Sociale (ESC), ente che opera nel settore della consulenza per offrire ai partner economici e sociali dell’Europa (ad es. datori di lavoro, sindacati, rappresentanti di piccole imprese, associazioni di agricoltori, consumatori, etc.) la possibilità di esprimere formalmente la loro opinione sulle politiche dell’Unione Europea.

Gli obiettivi principali del tirocinio sono i seguenti:

  •  completare ed applicare concretamente le conoscenze acquisite dal tirocinante durante il corso di studio/lavoro;
  •  fornire al tirocinante una conoscenza pratica del lavoro svolto nei vari settori dell’ESC;
  •  permettere al tirocinante di acquisire esperienza attraverso i numerosi contatti che si stabiliscono durante il lavoro quotidiano.

Le aree prioritarie di interesse dell’ESC sono suddivise i due settori: Lavoro di consulenza, Agricoltura, Sviluppo Rurale e Ambiente, Unione Economica e Monetaria e Coesione Economica e Sociale, Occupazione, Affari Sociali e Cittadinanza, *Relazioni Esterne, *Il Mercato Unico, Produzione e Consumo, Trasporto, Energia, Infrastrutture e Società dell’Informazione.
Ed inoltre: Presidenza e gruppi (“Impiegati”, “Lavoratori” e “Interessi vari”), Rapporti con organismi che operano nel settore socio-occupazionale, Direzione per gli Affari Generali, Risorse umane e finanziarie, Traduzione, Tecnologia dell’informazione e delle telecomunicazioni, Comunicazione, stampa.

Per i tirocini di lunga durata i candidati devono essere in possesso di un diploma di laurea ed avere approfondito la conoscenza di uno dei settori di attività dell’ESC durante il loro corso di studi o in qualsiasi altro modo: tesi di laurea, ricerca, altri periodi di formazione europea. Devono essere in possesso della conoscenza approfondita di una lingua comunitaria e della conoscenza sufficiente di un’altra lingua della Comunità (per i candidati di un paese non-membro è richiesta la buona conoscenza di una sola lingua comunitaria).

I tirocini di  cinque mesi, lunga durata, vengono proposti due volte all’anno: dal 16 Febbraio al 15 Luglio (periodo primaverile di formazione) e dal 16 Settembre al 15 Febbraio (periodo autunnale di formazione).  I tirocinanti riceveranno un sussidio mensile di 1.196,84 EUR. Per maggiori informazioni cliccare qui.

Le domande devono essere presentate prima del  30 Settembre.

I tirocini di tre mesi, breve duratanon sono retribuiti e possono essere svolti durante tutto il periodo dell’anno. gli stagisti devono essere studenti universitari o neolaureati; per loro sarà una esperienza mirata a completare la  carriera universitaria. E’ richiesta la conoscenza approfondita di una lingua comunitaria e la conoscenza sufficiente di un’altra lingua della Comunità (per i candidati di un paese non-membro è richiesta la buona conoscenza di una sola lingua comunitaria). Per dettagli sui tirocini di breve durata cliccare qui

Stampa
Condividi