Dopo 15 anni IntesaUniversitaria, associazione universitaria a cui mi lega un profondo affetto, riscuote una pioggia di consensi. Chi lo avrebbe mai detto che quel gruppetto di amici scapestrati che sognavano, tra i banchi dell’Università, di fare la rivoluzione e cambiare il mondo, stavano per scrivere una nuova pagina della politica universitaria, costellata di soddisfazioni e successi?  L’affermazione di ‘IntesaUniversitaria’ in quest’ultima competizione elettorale conferma la validità e la forza delle idee e dei progetti portati avanti dai giovani universitari che ne fanno parte. Una storia di battaglie e impegno, capace di rinnovarsi ed affrontare le  sfide  per il miglioramento dell’ateneo palermitano.
Il voto degli universitari ha ripagato la passione e l’entusiasmo che abbiamo sempre messo a disposizione degli studenti e che i componenti dell’associazione, sempre al fianco degli iscritti, mettono nelle battaglie per il miglioramento dell’offerta accademica e  per il superamento degli ostacoli che ne limiterebbero la fruizione.
Giorgio Gennusa e Ilenia Giardina, i nostri candidati, sono stati i più votati dell’Università di Palermo. Questo risultato è la conferma che i semi piantati 15 anni fa hanno dato i loro frutti in termini di impegno, entusiasmo e serietà.  A Giorgio ed Ilenia e soprattutto alla grande famiglia di IntesaUniversitaria – che insieme mi hanno regalato questa emozione – vanno i miei complimenti e gli auguri di buon lavoro. Buon lavoro anche a tutti gli eletti che, sono certo, sapranno trovare la strada della collaborazione necessaria a difendere i diritti di tutti gli studenti.
Stampa
Condividi