Sui Forestali il Musumeci nasconde la polvere sotto il tappeto

Il Governo regionale nella vicenda che coinvolge i forestali, nasconde la polvere sotto il tappeto. Ma prima o poi, come sempre, torna fuori.

Pensare di risolvere un problema semplicemente non affrontandolo o nascondendosi dietro una crisi economica diffusa, è quello che sta facendo il Governo Musumeci nella questione che riguarda i tanti lavoratori del comparto forestale.

Questo governo dovrebbe invece ricordare che quello reso dai tanti lavoratori stagionali del corpo forestale, tra manutenzione e interventi di prevenzione del dissesto idrogeologico (costruzione di canali di deflusso delle acque, muretti a secco, sentieri) è un servizio necessario e indispensabile per la nostra regione, periodicamente teatro di disastri ambientali e dal territorio articolato e difficile.

A rigor di logica, quindi, un Governo responsabile avrebbe non solo confermato, ma finanche ampliato interventi di messa in sicurezza e prevenzione ambientale, e invece – terra di Pirandello –  la Giunta Regionale ha azzerato nella legge finanziaria la dotazione economica che sarebbe andata ai tanti lavoratori forestali che hanno svolto e dovrebbero continuare a svolgere un servizio essenziale per il territorio.

È vergognoso!

Stampa
Condividi