Concorso Ministero Economia e Finanza: figure richieste e bando

Il Ministero dell’economia e delle finanze ha pubblicato un bando di concorso, per titoli ed esami, per la copertura di 38 posti di personale dirigenziale, a tempo indeterminato,  da destinare agli uffici delle sedi centrali di Roma.

Concorso MEF: suddivisione dei posti

In particolare i posti saranno così ripartiti:

  • 20 da assegnare a funzioni di consulenza, studio e ricerca, con competenze in materia di programmazione e valutazione degli impatti economici e finanziari     degli investimenti pubblici nonché con specifiche competenze in materia di valutazione della fattibilità e della rilevanza economico finanziaria dei provvedimenti normativi e della relativa verifica della quantificazione degli oneri e della loro coerenza con gli obiettivi programmatici in materia di finanza pubblic ;
  • 18 con competenze giuridiche ed economico-finanziarie riferibili a funzioni istituzionali del Ministero dell’economia e delle finanze.

Concorso MEF: i requisiti

Per partecipare al concorso del MEF  è necessario possedere i requisiti generali previsti dalle legge per prendere parte ai concorsi pubblici; si richiede, inoltre, il possesso di uno dei titoli di studio indicati, in base al profilo per cui ci si candida, e cioè:

  •  laurea magistrale (LM) in giurisprudenza LMG 01; scienze economico-aziendali LM-77; scienze dell’economia LM-56; matematica LM-40; scienze statistiche LM 82; scienze della politica LM-62; relazioni internazionali LM-52; scienze delle pubbliche amministrazioni LM-63; scienze per la cooperazione allo sviluppo LM-81; studi europei LM-90; o titoli equiparati ed equipollenti ai titoli equiparati secondo la normativa vigente (profilo 20 posti).
  •  laurea magistrale (LM) in giurisprudenza LMG 01; scienze economico-aziendali LM-77; scienze dell’economia LM-56; ingegneria gestionale LM-31; ingegneria informatica LM-32; matematica LM-40; scienze statistiche LM 82; scienze della politica LM-62; relazioni internazionali LM-52; scienze delle pubbliche amministrazioni LM-63; Scienze per la cooperazione allo sviluppo LM-81; studi europei LM-90; o titoli equiparati ed equipollenti ai titoli equiparati secondo la normativa vigente (proflo 18 posti).

Concorso MEF: selezione e prove

I candidati saranno selezionati in base alla valutazione dei titoli, al superamento di  due prove scritte  e di una prova orale – oltre ad una eventuale preselezione.

Concorso MEF: Scadenza e come presentare domanda

La domanda di ammissione al concorso, deve essere presentata esclusivamente per via telematica, attraverso SPID, compilando l’apposito modulo elettronico sul sistema “Step-One 2019”, raggiungibile sulla rete internet all’indirizzo  www.ripam.cloud  entro le ore 16.00 del 29 novembre 2021.

Per maggiori informazioni cliccare qui

Per leggere il BANDO CLICCA QUI