49 le assunzioni previste per le categorie protette e per le persone con disabilità con il concorso pubblico indetto dall’Azienda Ospedaliera Ospedali Riuniti Villa Sofia – Cervello di Palermo.

Le risorse saranno assunte con contratto a tempo indeterminato in vari profili professionali così distribuiti:

  • 30 posti per Collaboratore professionale sanitario Infermiere (categoria D), di cui n.10 posti riservati alle categorie protette vittime del terrorismo e della criminalità organizzata e alle categorie protette equiparate per legge e n.20 posti riservati alle categorie dei lavoratori disabili;
  • 5 posti per Collaboratore professionale sanitario Tecnico Sanitario di Laboratorio Biomedico (categoria D);
  • 1 posto per Collaboratore professionale sanitario Ostetrica (categoria D);
  • 5 posti per Collaboratore professionale sanitario Tecnico Sanitario di Radiologia Medica (categoria D);
  • 1 posto per Collaboratore professionale sanitario Fisioterapista (categoria D);
  • 1 posto per Collaboratore tecnico professionale Informatico (categoria D);
  • 1 posto per Assistente Tecnico Programmatore (categoria C);
  • 2 posti per Collaboratore Amministrativo Professionale (categoria D);
  • 1 posto per Assistente Amministrativo (categoria C);
  • 2 posti per Operatore Socio Sanitario (categoria Bs).

Il termine entro cui inviare le domande è il 30 gennaio 2020.

I candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti generici: cittadinanza italiana o cittadinanza di uno degli Stati dell’UE o altra cittadinanza tra quelle indicate sui bandi; idoneità fisica all’impiego e alla mansione specifica; età non inferiore a 18 anni; non essere stati esclusi dall’elettorato attivo, né dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione.

Devono inoltre essere iscritti negli elenchi tenuti dai servizi per il collocamento mirato così come indicato nel bando ed essere in possesso dei titoli di studio con eventuale iscrizione all’albo.
I candidati dovranno superare una prova pratica e una prova orale. Per i profili delle categorie C e D bisognerà affrontare una prova scritta, una prova pratica e una prova orale. Saranno infine valutati i titoli posseduti.

Per maggiori info Clicca Qui

Condividi