Youth Guarantee, ovvero Garanzia Giovani, è un programma messo a punto, nel 2013, dall’Unione Europea e finalizzato a combattere la disoccupazione giovanile. Prevede l’erogazione di finanziamenti destinati ai Paesi membri che presentano un tasso di disoccupazione superiore al 25%, tra cui l’Italia. I contributi economici messi a disposizione dal Piano Europeo mirano a sovvenzionare attività di orientamento, istruzione, formazione e inserimento al lavoro per i giovani che rientrano nella categoria dei cosiddetti NEET – Not in Education, Employment or Training, ovvero non impegnati in un’attività lavorativa o in percorsi scolastici e formativi

Per quanto riguarda il nostro Paese, il progetto Garanzia Giovani prevede svariate misure, rivolte a ragazzi di età compresa tra i 15 e i 29 anni, residenti sul territorio nazionale. Queste iniziative sono fruibili previa iscrizione alla piattaforma web dedicata al programma. Una volta effettuata la registrazione, è possibile accedere a programmi, iniziative, servizi informativi, percorsi personalizzati, incentivi e opportunità di impiego disponibili.

Garanzia Giovani è il programma europeo a favore dell’occupazione giovanile. Il programma è rivolto ai giovani neet di età compresa tra i tra i 15 e i 29 anni residenti in Italia (cittadino comunitario o straniero extra UE regolarmente soggiornante) non impegnati in un’attività lavorativa né inseriti in un corso scolastico o formativo.

Sono diverse le posizioni aperte per lavorare in tutta Italia, con inserimenti tramite assunzioni, stage e contratti di apprendistato. 

Si ricercano giovani under 30, diplomati e laureati, che non studiano e non lavorano.

MISURE PREVISTE

Il programma mette a disposizione degli iscritti i seguenti servizi:

  • Accoglienza;
  • Orientamento;
  • Intercettazione NEET svantaggiati;
  • Formazione;
  • Assunzione e formazione;
  • Accompagnamento al lavoro;
  • Apprendistato;
  • Tirocini;
  • Tirocinio extracurricolare in mobilità geografica;
  • Servizio civile;
  • Servizio civile nazionale nell’Unione Europea;
  • Sostegno all’autoimprenditorialità;
  • Mobilità professionale all’interno del territorio nazionale o in Paesi UE;
  • Incentivo Occupazione NEET 2018-1019.

 

Una delle principali misure adottate nell’ambito del programma è offrire ai giovani effettive possibilità per lavorare in Italia, grazie alla segnalazione delle posizioni aperte presso le aziende aderenti all’iniziativa e apposite partnership stipulate con soggetti pubblici e privati.

Generalmente, si ricercano diplomati e laureati in vari ambiti, e giovani anche senza esperienza, per assunzioni a tempo indeterminato e determinato, apprendistati e tirocini.

COME CANDIDARSI

Gli interessati alle future assunzioni Garanzia Giovani 2019 e alle offerte di lavoro attive possono candidarsi attraverso la pagina dedicata alle ricerche in corso sul sito web nazionale Garanzia Giovani e visitando i portali web regionali riservati al progetto, che elenchiamo di seguito con i link diretti per accedere:

– Garanzia Giovani Valle d’Aosta;
– Garanzia Giovani Piemonte;
– Garanzia Giovani Lombardia;
– Garanzia Giovani Trentino Alto Adige;
– Garanzia Giovani Veneto;
– Garanzia Giovani Friuli Venezia Giulia;
– Garanzia Giovani Liguria;
– Garanzia Giovani Emilia Romagna;
– Garanzia Giovani Toscana;
– Garanzia Giovani Marche;
– Garanzia Giovani Umbria;
– Garanzia Giovani Lazio;
– Garanzia Giovani Abruzzo;
– Garanzia Giovani Molise;
– Garanzia Giovani Campania;
– Garanzia Giovani Puglia;
– Garanzia Giovani Basilicata;
– Garanzia Giovani Calabria;
– Garanzia Giovani Sicilia;
– Garanzia Giovani Sardegna.

Stampa
Condividi