IO SONO un politico ‘da strada’ perché mi piace verificare concretamente quanto le decisioni del Palazzo influiscano sulla vita dei miei conterranei, perché mi piace constatare se gli impegni assunti si trasformano in #FATTI.

IO SONO un politico ‘da strada’ perché sulla strada statale 189 sono andato a controllare di persona lo stato di avanzamento dei cantieri e quanto gli impegni assunti dall’Anas SpA siano stati rispettati.

IO SONO un politico ‘da strada’ perché la statale #Palermo – #Agrigento l’ho percorsa palmo a palmo, fermandomi ad ogni cantiere, parlando con gli operai, verificando dettagliatamente ogni aspetto dei lavori.

Su un asse viario di strategica importanza, i cantieri DEVONO essere attivi GIORNO e NOTTE e invece i lavori stanno andando avanti troppo lentamente ed esclusivamente grazie alle imprese che hanno deciso di continuare i lavori nonostante le incertezze dei pagamenti da parte dei committenti.

Gratitudine immensa va quindi agli operai che nonostante l’instabilità lavorativa (che li costringe a settimane di lavoro alternate ad altre di riposo), continuano ad assumersi responsabilità e a far fronte agli impegni.

Non servono commenti alla grande dignità delle parole di Carmelo: “Tutti abbiamo bisogno di lavorare, accettare turni alternati significa non lasciare nessuno a casa”.

La #Sicilia non può permettersi un altro cantiere lasciato a metà.

Mi impegno a vigilare affinché la “Palermo-Agrigento”, da simbolo di una Sicilia arretrata e sottosviluppata infrastrutturalmente, possa diventare manifesto del riscatto sociale di un’intera terra, finalmente più moderna e dunque più libera. Mi impegno per la dignità degli operai e delle loro famiglie. Per il loro diritto ad un futuro meno incerto

P.S.
Rimosso il semaforo di #Vicari
Rimosso semaforo di #Villafrati ( percorso non richiede più deviazione all’interno del paese. Tempo di percorrenza ridotto).

Stampa
Condividi