Istruttori amministrativi con diploma superiore: Concorso per 61 a tempo indeterminato

Il Comune di  Padova ha pubblicato un bando per la selezione di 61 istruttori amministrativi a tempo pieno e indeterminato cat. C.
Oltre ai requisiti ordinari di legge per la partecipazione ai concorsi pubblici, requisito specifico è:

  • Diploma di scuola superiore di secondo grado.

Calendario prove d’esame

Il concorso prevede un’eventuale preselezione, qualora il numero dei candidati, esclusi coloro che ne sono esonerati, superasse le 400 unità, con una prova scritta ed una prova orale.

In questa pagina verranno pubblicate le seguenti comunicazioni ai candidati:

  • dal giorno 28 giugno 2019, la comunicazione sull’eventuale svolgimento della preselezione o meno, il calendario e la relativa sede;
  • dal giorno 12 luglio 2019, l’elenco dei candidati tenuti a sostenere l’eventuale preselezione (con riferimento al numero di protocollo assegnato alla domanda di partecipazione).

Prove d’esame

Le prove d’esame sono costituite da una prova scritta a contenuto teorico-pratico ed una prova orale, sulle materie indicate nel bando, alla quale accederanno i concorrenti che avranno riportato nella prova scritta una votazione non inferiore a 21/30; la prova orale si intende superata con il conseguimento di un punteggio non inferiore a 21/30.
Il punteggio finale delle prove d’esame è dato dalla somma dei voti conseguiti nella prova scritta e nella prova orale.

Per sostenere tutte le prove d’esame i candidati dovranno presentare idoneo documento di riconoscimento munito di fotografia.

La partecipazione al concorso obbliga i concorrenti all’accettazione incondizionata delle disposizioni contenute nel bando e di quanto disposto dal vigente CCNL.

La mancata presenza alla preselezione o anche ad una sola prova d’esame è considerata rinuncia da parte del candidato e comporterà l’esclusione dal concorso.

​Ogni altra informazione è reperibile tramite la pagina dedicata del sito del Comune.

La domanda di partecipazione deve essere redatta solo in via telematica, entro le ore 24:00 del 10 luglio 2019, collegandosi al  portale Istanze online.

Stampa
Condividi