Pesca: 1,5 milioni di euro per i tirocini giovanili con la misura 1.29 FEAMP

AVVISO: Con D.D.G. n. 316 del 14/06/2019 è stato prorogato al 31/07/2019 il termine di presentazione delle istanze  di cui al Bando di attuazione della misura 1.29  Promozione del capitale umano, creazione di posti di lavoro e del dialogo sociale” del POFEAMP 2014-2020.

E’ destinato agli operatori privati accreditati, che erogano servizi di formazione professionale per la formazione di soggetti, soprattutto giovani, interessati ad intraprendere l’attività di pesca, ma anche di operatori esistenti, al fine di accrescere la competitività, il rendimento economico, la sostenibilità della pesca e delle attività marittime.

Favorire il ricambio generazionale e la qualificazione professionale dei giovani nel settore della pesca.

La misura 1.29 FEAMP finanzia percorsi di tirocinio formativo degli under 30 a bordo delle imbarcazioni da pesca.

La misura 1.29 FEAMP sostiene la qualificazione del capitale umano nel settore della pesca e dell’ acquacoltura , aprendo nuove opportunità d’inserimento lavorativo e facendo crescere la competitività e la sostenibilità del comparto.

Il Dipartimento Pesca della Regione Siciliana ha lanciato il bando per interventi di formazione e qualificazione professionale , finanziato dalle risorse comunitarie del Fondo Europeo per le Attività Marittime e la Pesca .

In particolare è previsto il finanziamento di:

  • corsi di formazione professionale ed aggiornamento degli operatori del settore, volti ad accrescere il livello di competenze generali e specifiche, anche in relazione all’innovazione, alla sostenibilità ed alla sicurezza del lavoro;
  • creazione di reti e sistemi per lo scambio di esperienze e buone pratiche anche per promuovere la parità di opportunità fra uomini e donne;
  • azioni volte a favorire il dialogo sociale

Possono promuovere le proposte progettuali per la misura 1.29 gli enti di formazione professionale accreditati ai sensi della vigente normativa. Corsi ed attività dovranno prevedere una durata massima di 100 ore, di cui almeno il 20% da svolgere in stage su imbarcazioni. Ogni corso dovrà essere svolto da docenti in possesso di documentata competenza nella materia e dovrà coinvolgere non meno di 15 allievi.

Saranno considerati ammissibili i costi per:

  • oneri per il personale docente e di supporto
  • acquisto di programmi informatici ed utilizzo di attrezzature didattiche
  • promozione e pubblicità
  • spese generali nel limite del 12% (oneri finanziari, fideiussioni, consulenze tecniche)

Gli interventi saranno selezionati mediante graduatorie che terranno conto, fra l’altro, della coerenza delle proposte con gli obiettivi della strategia comunitaria EUSAIR , della presenza di soggetti di sesso femminile e dell’età dei partecipanti.

Ogni proponente potrà promuovere un massimo di 10 corsi, per un importo massimo finanziabile per ciascuno di essi di 13.000 euro

Le proposte progettuali per la misura 1.29 FEAMP dovranno essere inviate mediante consegna diretta o raccomandata A/R ai competenti uffici del Dipartimento Pesca della Regione Siciliana entro il 31 Luglio 2019

La dotazione finanziaria del bando è pari a 1.500.000 di euro ed un aiuto pari al 50%, elevabile sino al 100% nel caso in cui, beneficiario e interesse siano collettivi e la formazione abbia carattere innovativo.

Per ogni ulteriore informazione consultare il bando della misura 1.29 FEAMP formazione e qualificazione degli operatori della pesca

Stampa
Condividi