416 assunzioni a tempo indeterminato presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche

Il Consiglio Nazionale delle Ricerche effettuerà nuove assunzioni entro il 2019. E’ stata approvata una delibera che prevede la copertura di ben 416 posti di lavoro a tempo indeterminato per Ricercatori e altri profili presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche.

Ecco tutte le informazioni e cosa sapere sulle assunzioni CNR in arrivo.

CNR ASSUNZIONI

La notizia è stata diffusa attraverso un recente comunicato pubblicato sul portale web del CNR. La nota annuncia l’approvazione di una delibera che autorizza nuove assunzioni Consiglio Nazionale delle Ricerche. Si tratta di un programma di assunzioni che porterà 416 nuovi inserimenti di personale a tempo indeterminato.

I posti di lavoro CNR saranno coperti in buona parte mediante nuovi concorsi pubblici. Una parte delle assunzioni, invece, riguarderà la stabilizzazione di precari che già lavorano o hanno lavorato presso l’ente. I nuovi assunti andranno ad aggiungersi alle 1400 risorse già assunte dal CNR nel periodo compreso tra dicembre 2018 e gennaio 2019.

FIGURE RICHIESTE

Il programma di assunzioni presso il CNR prevede la copertura dei seguenti posti di lavoro mediante bandi pubblici:

  • n. 190 posti per Ricercatori;
  • n. 18 posti per Tecnologi;
  • n. 45 posti per Funzionari amministrativi.

Le stabilizzazioni, invece, riguarderanno le seguenti figure:

  • n. 190 Ricercatori;
  • n. 18 Tecnologi.

CANDIDATURE

Generalmente, le assunzioni CNR vengono effettuate mediante concorsi pubblici. Gli interessati alle opportunità di lavoro attivi possono visitare la pagina dedicata ai bandi per lavorare presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche, dalla quale è possibile prendere visione di tutte le selezioni in corso

Stampa
Condividi