Contributi alle imprese per l’efficientamento energetico – AVVISO 4.2.1

Le risorse possono essere usate per promuovere interventi di isolamento termico, sostituzione di infissi, di impianti di climatizzazione e scaldacqua tradizionali, sistemi intelligenti di automazione e controllo per l’illuminazione e la climatizzazione interna, ma anche impianti di cogenerazione e impianti solari termici, impianti geotermici, pompe di calore e impianti di teleriscaldamento.

AVVISO 4.2.1 PO FESR Sicilia 2014/2020 – PREINFORMATIVA

BENEFICIARI

Micro, Piccole, Medie imprese (PMI) e Grandi imprese (GI)

PROGETTI AMMISSIBILI

A) Interventi di efficienza energetica, quali a titolo di esempio:
– installazione di trasformatori elettrici al fine di azzerare l’energia reattiva;
– installazione di motori elettrici a più elevata efficienza;
– installazione di inverter su motori elettrici;
– sostituzione di caldaie a tecnologia obsoleta;
– installazione di inverter su compressori;
– forme di refrigerazione a minor dispendio energetico;
– il recupero di cascami termici;
– impianti di generazione combinata di energia elettrica/calore/freddo (cogenerazione/rigenerazione ad alto rendimento di potenza elettrica massima pari a 1 MW);
– unità di micro-cogenerazione ad alto rendimento;
– razionalizzazione, efficientamento e/o sostituzione dei sistemi di riscaldamento, condizionamento, alimentazione elettrica ed illuminazione;
– sostituzione di sistemi di illuminazione con lampade efficienti e sistemi di controllo, anche se non impiegati nei cicli di lavorazione funzionali alla riduzione dei consumi energetici.

B) Interventi di installazione di impianti da fonti rinnovabili la cui energia prodotta sia interamente destinata all’autoconsumo della sede produttiva oggetto del programma d’investimento proposto.

C) Diagnosi energetica/audit energetico e spese tecniche

AGEVOLAZIONI CONCESSE PER LE MICRO E PICCOLE IMPRESE
Tipologia A – 65% a fondo perduto
Tipologia B – 80% a fondo perduto
Tipologia C – 70% a fondo perduto

INVESTIMENTO MINIMO = € 20.000

CONTRIBUTO MASSIMO = € 200.000,00 nel caso di PMI;

DOTAZIONE FINANZIARIA
La dotazione finanziaria disponibile per le operazioni selezionate con l’Avviso, è pari a 37.000.000,00 euro. Tale dotazione finanziaria è destinata per euro 27.750.000,00 alle micro, piccole e medie imprese (75% del totale) e per euro 9.250.000,00 alle Grandi imprese (25% del totale).

Stampa
Condividi