L’ANAC – attraverso Formez PA e il Progetto Ripam per la riqualificazione delle Pubbliche Amministrazioni – ha indetto un concorso pubblico per la selezione di 35 risorse da impiegare nel profilo di ‘Specialista di area amministrativa e giuridica’.

I candidati idonei stipuleranno un contratto individuale di lavoro per l’assunzione a tempo indeterminato, con inquadramento nella categoria A – parametro retributivo F1 dell’Autorità Nazionale Anticorruzione.

Si precisa che, dei 35 posti messi a concorso, 7 posti sono riservati al personale interno.

REQUISITI

Ai candidati al concorso per amministrativi si richiede il possesso dei seguenti requisiti:
– cittadinanza italiana o di altro Paese membro dell’UE o di una delle altre categorie riportate sul bando;
– età non inferiore a 18 anni;
– laurea magistrale o specialistica o vecchio ordinamento in GiurisprudenzaTeoria e Tecniche della normazione e dell’informazione giuridicaScienze delle pubbliche amministrazioniScienze della politicaStudi europei;
– idoneità fisica allo svolgimento delle funzioni cui il concorso fa riferimento;
– godimento dei diritti civili e politici;
– non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
– non essere stati destituiti, dispensati, dichiarati decaduti dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
– non aver riportato condanne penali.

SELEZIONE

La Commissione esaminatrice valuterà i candidati al concorso pubblico per amministrativi, sulla base di quattro fasi selettive:

  • Prova preselettiva: test di verifica delle conoscenze teoriche relative alle materie e/o ambiti disciplinari specifici del profilo concorsuale, alla conoscenza della lingua inglese e alle tecnologie informatiche e della comunicazione.
  • Prove scritte: prima prova scritta per la verifica delle conoscenze teoriche relative alle materie inerenti agli ambiti disciplinari del profilo messo a concorso alla conoscenza della lingua inglese e alle tecnologie informatiche e della comunicazione; seconda prova scritta per la verifica delle conoscenze pratiche riferite alle attività che la funzione pubblica da ricoprire porterà ad esercitare.
  • Prova orale: colloquio sulle materie delle prove scritte.
  • Valutazione dei titoli: esame dei titoli posseduti dai candidati, da valutare prima della correzione degli elaborati scritti.

AUTORITÀ NAZIONALE ANTICORRUZIONE

L’ANAC – Autorità Nazionale Anticorruzione – è un ente amministrativo indipendente italiano, con funzione di prevenzione alla corruzione nell’ambito della pubblica amministrazione italiana. L’ANAC si occupa dell’attuazione della trasparenza in tutti gli aspetti gestionali, dell’attività di vigilanza nell’ambito dei contratti pubblici e di incarichi nelle pubbliche amministrazioni.

L’Autorità si avvale di quattro ambiti strategici: la Presidenza, che svolge attività di indirizzo e programmazione; il Segretariato generale, che opera nel supporto alla missione istituzionale pianificazione e controllo; la Vigilanza e la Regolazione.

DOMANDA

I partecipanti al concorso Ripam Formez possono candidarsi alla selezione pubblica compilando e inviando l’apposito modulo elettronico, entro le ore 16 del 20 aprile 2018.

Prima di procedere alla compilazione del modulo elettronico di domanda, i candidati dovranno effettuare, secondo le modalità indicate sul bando, il versamento della tassa di concorso pari a 10 euro..

Ogni altro dettaglio sulla compilazione e invio della domanda di ammissione alla selezione pubblica è riportata nel bando.

BANDO

I candidati al concorso ANAC per amministrativi sono invitati a leggere con attenzione il BANDO di selezione (3 MB), pubblicato sulla GU IV Serie Speciale – Concorsi ed Esami n.23 del 20-03-2018.

Tutte le successive comunicazioni in merito alle procedure di selezione e alla graduatoria finale saranno pubblicate sul sito internet di Ripam www.ripam.it.

Condividi