Opportunità in ENAC: 37 posti di lavoro a tempo indeterminato di ispettore aeroportuale

L’ente nazionale per l’aviazione civile ha indetto un concorso pubblico, per esami, per

37 posti di lavoro a tempo indeterminato di ispettore aeroportuale da assegnare in venti direzioni aeroportuali. Cinque di questi posti saranno affidati alle direzioni della Sicilia occidentale: quattro a Pantelleria e uno a Lampedusa.

Gli aspiranti devono essere cittadini italiani o europei, possedere un diploma di laurea in giurisprudenza, economia e commercio, scienze politiche e lauree equiparate; il diploma deve essere stato conseguito con una votazione non inferiore a 105. Fra gli altri requisiti ai candidati, inoltre, devono godere dei diritti politici e civili, essere in regola con gli obblighi militari, godere dell’idoneità fisica per l’assolvimento delle mansioni del ruolo. I soggetti portatori di handicap dovranno comunicare all’ente prima dello svolgimento della prova di esame la certificazione del proprio stato.

I pretendenti devono presentare istanza di partecipazione al concorso entro il 16 aprile esclusivamente in via telematica. Se gli aspiranti dovessero essere più di 370 l’ente potrebbe tenere una prova selettiva a risposte multiple. Le domande saranno di diritto pubblico, privato e di macroeconomia. Alle prove saranno ammessi soltanto in 370. I portatori di handicap superiore all’ 80% sono esentati dalla prova preselettiva.

Le prove di esame saranno scritte e orali. La prima prova scritta consisterà nella risposta a tre quesiti di diritto amministrativo, di diritto aeronautico e di diritto dell’Unione europea. Il secondo test scritto, nelle medesime modalità verterà su elementi giuridici ed economici più pregnanti nel settore dell’aviazione civile. La prova orale sarà richiederà competenze di diritto privato diritto costituzionale, contabilità pubblica e sulla disciplina dei dipendenti pubblici. Lo stesso giorno si svolgerà un colloqui in inglese.