Ospedali di Sciacca e Licata: qualcosa si muove. Ma teniamo alta l’attenzione!

Sull’emergenza #Sanità, insieme ad altri parlamentari del territorio di #Sciacca, ho raccolto il grido di allarme di medici e associazioni, fatto da pungolo presso l’ASP e incalzato il governo regionale con atti parlamentari. E i primi effetti fanno ben sperare.
Nell’ospedale di Sciacca già oggi arriveranno i primi medici per colmare le carenze di personale (altri medici, infermieri e tecnici verranno assunti a breve) e anche gli atavici disservizi relativi agli ascensori vanno verso la soluzione.
Tuttavia, non bisogna abbassare la guardia. Tanto resta da fare. Avere un sistema sanitario pubblico efficiente rimane una priorità su cui lavorare e vigilare nell’interesse dei cittadini di Sciacca e dell’hinterland. E questo vale anche per altre zone della Provincia. A #Licata, per esempio, dovrebbe riaprire il punto nascite chiuso da più di 2 anni. Un impegno preso dall’ASP e che farò in modo non venga disatteso.

Condividi