Poste Italiane cerca Front End, lavoro per diplomati e assunzioni a tempo indeterminato

Nuove opportunità di lavoro con Poste Italiane.

La società di servizi postali italiana seleziona Figure di Front End per assunzioni su tutto il territorio nazionale. Il Gruppo ha aperto un maxi recruiting per diplomatia.

E’ possibile candidarsi all’offerta di lavoro Poste Italiane fino al 30 aprile.

 

POSTE LAVORO PER FRONT END

Poste Italiane cerca Figure di Front End per assunzioni a tempo indeterminato su tutto il territorio nazionale. I candidati selezionati saranno inseriti in azienda con orario di lavoro part time e potranno lavorare negli Uffici Postali presenti in varie province in Lombardia, Piemonte, Liguria, Veneto, Trentino Alto Adige, Valle d’Aosta, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Marche, Toscana, Umbria, Lazio, Abruzzo e Sardegna.

ATTIVITA’

Le figure selezionate si occuperanno di:
– promozione e vendita di prodotti / servizi di competenza;
– espletamento di procedure operative e amministrative, nel rispetto degli standard di qualità e normativa;
– informazione al cliente in ottica di fidelizzazione e sviluppo.

REQUISITI

Ai candidati  si richiede il possesso di un diploma di scuola superiore quinquennale, conseguito con votazione non inferiore a 70 / 100 o 42 / 60. E’ gradito, ma non indispensabile, l’aver maturato esperienza pregressa in mansioni a contatto con il pubblico e / o in ambito commerciale / vendita.

Sarà valutato positivamente l’eventuale possesso di altri requisiti quali l’aver conseguito una laurea o altro titolo di studio superiore a quello richiesto, l’aver già lavorato in Poste Italiane con contratto a tempo determinato e la residenza in una delle province oggetto della ricerca.

SEDI DI LAVORO

Le assunzioni a tempo indeterminato per Front End saranno effettuate presso varie sedi nelle seguenti province:

  • Piemonte – Vercelli, Cuneo, Asti, Alessandria, Biella, Verbano Cusio Ossola;
  • Valle d’Aosta – Valle d’Aosta;
  • Liguria – Savona, Genova, La Spezia;
  • Lombardia – Varese, Como, Sondrio, Bergamo, Brescia, Pavia, Cremona, Mantova, Lecco, Lodi, Monza e Brianza;
  • Trentino Alto Adige – Trento;
  • Veneto – Verona, Vicenza, Belluno, Treviso, Venezia, Padova, Rovigo;
  • Friuli Venezia Giulia – Udine, Gorizia, Pordenone;
  • Emilia Romagna – Piacenza, Parma, Modena, Bologna, Ferrara, Ravenna, Forlì Cesena;
  • Marche – Ancona;
  • Toscana – Pistoia, Firenze, Livorno, Arezzo, Grosseto, Prato;
  • Umbria – Perugia, Terni;
  • Lazio – Viterbo, Rieti, Latina, Frosinone;
  • Abruzzo – L’Aquila, Teramo, Chieti.

ITER DI SELEZIONE

Generalmente le opportunità di lavoro Poste Italiane prevedono una selezione articolata in diverse fasi. Vengono inclusi nel processo selettivo i soli candidati che risultano in linea con le posizioni aperte. Solitamente questi ultimi ricevono una mail contenente il link di riferimento per accedere ad un questionario via web di valutazione.

Si raccomanda, una volta effettuata la candidatura, di controllare la propria casella di posta elettronica per verificare l’eventuale convocazione per il test. Vi consigliamo eventualmente di verificare anche la casella di posta indesiderata o spam dove la mail potrebbe essere archiviata a causa dei sistemi di protezione del software utilizzato.

COME CANDIDARSI

Gli interessati alle future assunzioni Poste Italiane e alle offerte di lavoro per Front End possono candidarsi visitando la pagina dedicata alle ricerche in corso (Lavora con noi) del Gruppo, e inviando il Curriculum Vitae, entro il 30 aprile 2019, tramite l’apposito form online in risposta all’annuncio di interesse.

ALTRE SELEZIONI

Poste Italiane cerca Postini periodicamente durante l’anno. Le selezioni vengono attivate generalmente ogni bimestre / trimestre in funzione delle esigenze di personale. Le sedi di lavoro sono in Lombardia, Lazio, Sardegna, Campania, Calabria, Emilia Romagna, Marche, Toscana, Puglia, Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria, Sicilia, Veneto, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Abruzzo, Molise e Basilicata.

 

Per consultare l’offerta e inviare la candidatura clicca qui

Stampa
Condividi