Riprendono i lavori sulla Palermo-Agrigento e sulla Caltanissetta-Agrigento: AGGIORNAMENTI!

Sono stati tanti i Sit-in, le battaglie e gli atti parlamentari con lo scopo di sbloccare i lavori di queste due opere infrastrutturali di fondamentale importanza. Le società affidatarie, proseguiranno i lavori già iniziati, impegnandosi ad ultimare nel giro di tre mesi sulla Caltanissetta/Agrigento i tratti in c.da Favarella e fino alla città nissena e sulla Palermo/Agrigento eliminare i semafori di Bolognetta, Vicari, e la deviazione a Villafrati, così da accelerare e snellire sensibilmente il traffico. I pagamenti alle società affidatarie saranno effettuati e garantiti direttamente da Anas che sbloccherà i fondi già accantonati

Ma l’impegno ha pagato e finalmente il 28 febbraio riaprono i cantieri e si torna a rendere giustizia a queste fondamentali opere, per una migliore mobilità e per lo sviluppo dell’economia della nostra provincia.

Questo risultato per la Sicilia arriva solo dopo aver intrapreso tutte le iniziative possibili, che le mie prerogative di parlamentare mi hanno consentito, senza mai abbassare l’attenzione lungo tutto questo primo anno di mandato.

Lottare per una #viabilità sicura e agevole deve essere un impegno determinato e costante. Infrastrutture, sicurezza, assi viari scorrevoli sono un #diritto dei siciliani e la #Sicilia ha il diritto di avere delle strade degne di un Paese normale.

Adesso, naturalmente, la nostra attenzione è rivolta nei confronti dei tanti lavoratori e delle imprese creditrici che attendono il pagamento di quanto dovuto per il lavoro svolto. Ad maiora

Stampa
Condividi