Costruiamo il nostro futuro, restiamo in Sicilia, facciamolo insieme!

CI RISIAMO! CI RIPROVANO! ANCORA UNA VOLTA VOGLIONO TRIVELLARE IL NOSTRO MARE

Provano nuovamente a deturpare la costa sud della Sicilia ed il tratto di mare compreso tra Ragusa e Pantelleria, di fronte a LicataMenfiSciacca con nuovi progetti di trivellazione off-shore che potrebbero avere conseguenze gravissime e rilevanti sull’ambiente, sullo sviluppo turistico e persino sulla salute. Ci avevano già provato ( https://goo.gl/NVYWZR) e siamo riusciti, per il momento, a bloccare l’iter
Approfondimenti ( https://goo.gl/c1Z6xs).
Adesso ancora una volta dobbiamo difendere il nostro territorio, il nostro mare. Questi progetti rasentano la follia e sono forieri di pochissima lungimiranza.

L’attenzione che dobbiamo prestare all’ambiente, alla sua bellezza e alla sua salvaguardia non deve mai calare.

Per questo ho depositato una mozione e un’interpellanza al Presidente dell’Assemblea Regionale sullo stato dell’arte della vicenda, per conoscere autorizzazioni e azioni atte al blocco delle operazioni di perforamento delle nostre magnifiche coste.

Sull’ambiente, sul mare e sulla natura non si scherza, non si fanno proclami o promesse: si lotta, piuttosto, per la loro protezione e rilancio.

E’ il momento che il governo regionale prenda posizione schierandosi contro le trivellazioni in mare ed attivando invece politiche di tutela del territorio”.

ps Voglio rivolgere un sincero ringraziamento all’ing. Mario Di Giovanna, preparatissimo attivista del comitato StoppaLaPiattaforma per la disponibilità e gli approfondimenti concessi. Per chi volesse approfondire vi invito a seguire il blog
👉 http://mdigiovanna.blogspot.com/

Stampa
Condividi